Premi

PREMI NAZIONALI DI COMPOSIZIONE

Concorso Nazionale “SIAE, Società Italiana Autori ed Editori”, Roma, 1983

Borsa di studio per proseguire e terminare gli studi di composizione al Conservatorio di Roma.

Concorso Nazionale di Composizione “Ente Concerti Castello di Belveglio”, Belveglio, 1987

L’opera Dune per quartetto di clarinetti viene segnalata da una giuria composta da Azio Corghi, Luciano Chailly, Enrico Correggia, Lorenzo Ferrero e Carlo Florindo Semini.

Concorso Nazionale di Composizione “U.S.C.I., Unione Società Corali Italiane”, Trieste, 1996

L’opera Veduta di collina (su un testo di Umberto Saba), per coro misto a cappella viene segnalata da una giuria composta da Daniele Zanettovich, Bruno Zanolini, Gianmartino Durighello, Marco Sofianopulo, Mauro Zuccante.

Concorso nazionale di composizione “Gesualdo da Venosa”, Potenza, 1997

L’opera Movimento per quintetto di ottoni riceve il primo premio da una giuria composta da Salvatore Sciarrino (presidente), Guido Corti, Kate Gamberucci, Riccardo Risaliti, Franco Rossi.

PREMI INTERNAZIONALI DI COMPOSIZIONE

Concorso internazionale di Composizione “ICONS, International Center of New Musical Sources”, Torino, 1989

L’opera Quartetto per archi viene segnalata da una giuria composta da Enzo Restagno (presidente), Sandro Gorli, Elisabeth Wilson, Tomas Marco, Costin Miereanu, Nelly Boufathal, Harry Halbreich.

Concorso internazionale di Composizione “Prague Spring”, Praga, 1995

L’opera Requiem II per orchestra riceve una menzione d’onore da una giuria composta da Wolfgang Rihm (presidente), Sofia Gubaidulina, Marek Kopelente, Alois Piños , Salvatore Sciarrino.

Concorso internazionale di Composizione “ICONS, International Center of New Musical Sources”, Torino, 1995

L’opera L’altr’ombra per violino e marimba viene viene premiata con il 2° premio da una giuria composta da Enzo Restagno (presidente), Gilberto Bosco, Enrico Correggia, Dieter Acker, Joan Guinjoan, Elzbieta Sikora, José luis Campana.

Concorso internazionale di Composizione “Sanremo Classico”, Sanremo, 1995

L’opera Pende il velo, il mobile per orchestra riceve il primo premio da una giuria composta da Michele Campanella (presidente), Mario Bortolotto, Aldo Clementi, Suzanne Danco, Rocco Filippini, Massimo Pradella. Opera trasmessa in TV dalla Rai Radiotelevisione Italiana (27 febbraio 1996)

Concorso internazionale “5th Youth Music Forum”, Kiev 1996

L’opera Secondo quartetto per archi viene selezionata per essere eseguita nell’ambito del festival omonimo.

Concorso internazionale di Composizione “ISCM – World Music Days, Amsterdam-Seul 1996.

L’opera Amara è la morte per coro misto a cappella viene selezionata per essere eseguita nell’ambito del Festival “ISCM – World Music Days”, programmato, per il 1996, a Seul, da una giuria composta da Anders Beyer, Mariano Etkin, Jelena Firssowa, Sukhi Kang, François-Bernard Mâche.

Concorso internazionale “Musica Nova Sofia”, Sofia 1998

L’opera Secondo quartetto per archi viene selezionata per essere eseguita nell’ambito del festival omonimo.

Settimo Concorso Internazionale di Composizione “Edvard Grieg”, Oslo, 2003

Variations per pianoforte è stata premiata, con una menzione speciale. Il brano verrà eseguito nell’ottobre del 2003 nell’ambito di “Oslo Grieg Festival”. Il concorso, nell’edizione 2003 era dedicato al tema della Variazione per pianoforte. In giuria: Einar Steen-Nøkleberg (presidente), Per Christian Jacobsen, Krysztof Drab, Ole Bøhn.

XXXIV Foro Internacional de Música Nueva di Città del Messico, 2012

Arco per 11 archi solisti è stata selezionata per essere eseguita, nel giugno 2012, nell’ambito del XXXIV Foro Internacional de Música Nueva di Città del Messico, uno degli appuntamenti di rilievo, in ambito internazionale, rivolto alle nuove creatività compositive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Email
Print